Tradizioni

Quando si pensa all’Italia, si pensa al sole, al mare, le montagne, le stupende pianure verdi e le coltivazioni di frutta e verdura che caratterizzano gran parte del territorio. D’altronde si tratta di una delle nazioni più famose al mondo per quanto riguarda il cibo e ovviamente le bevande, e non solamente quelle alcoliche come vino e grappa, ma anche delicati frullati e succhi fatti di frutta fresca e di stagione.

Un viaggio tra i sapori e le tradizioni di una nazione come l’Italia non può che riscaldare il cuore dei viaggiatori e dei turisti provenienti da ogni parte del mondo. Tutti potranno assaporare le infinite varietà delle pietanze presenti all’interno di ogni regione italiana, e degustare i vini e i liquori che hanno reso celebre questa terra nel corso dei secoli.

Una delle caratteristiche peculiari dell’Italia è la possibilità di assaporare pietanze straordinarie in qualsiasi luogo ci si rechi, non esiste un paesino, cittadina, grande città o metropoli dove manchi la cultura enogastronomica e dove non sia possibile assaporare cibi straordinari, anche nella loro semplicità. Alcune pietanze italiane hanno raggiunto la fama a livello planetario, ma queste sono solamente la cima dell’iceberg quando si parla di cucina italiana.

La grande varietà è proprio la vera forza della cucina del Bel Paese, infatti ogni singola regione riesce a trasformare in pietanze succulente i prodotti tipici della sua terra. In questo senso, trattandosi di un Paese che si estende per oltre 1.000 km da nord a sud, le grandi differenze climatiche e di conseguenza le differenze a livello di coltivazioni, garantiscono una varietà costante e tipica delle regioni mediterranee, come è riscontrabile naturalmente anche in Paesi come Portogallo, Francia e Spagna.

È indubbio che la cucina italiana sia in ogni caso la più rinomata tra quelle europee, assieme a quella francese, e si distacca in qualità da quella portoghese e spagnola, probabilmente proprio grazie alla varietà dei piatti cucinati in ogni regione italiana. Questo non vuol dire che mangiare delle pietanze di qualità sia realmente semplice come uno potrebbe pensare, bisogna infatti saper scegliere con attenzione dove e cosa mangiare, se si desidera apprendere realmente quali siano i piatti più prelibati di ogni singola località.

Per farlo è sempre consigliabile viaggiare assieme a qualcuno della zona, e questo non vale solamente per i turisti stranieri, ma bensì anche per gli italiani che desiderano esplorare i sentieri enogastronomici della Penisola. Infatti, solamente qualcuno di realmente “locale” sarà in grado di svelare i segreti che si celano all’interno delle cucine dove nascono le leccornie prelibate che è possibile apprezzare, assaporare e gustare fino nel profondo grazie alla maestria di chef, cuochi, cuoche e persone appassionate di cucina che hanno conservato e tramandato antiche ricette che sono giunte fino ai tempi moderni accompagnate dal loro gusto inconfondibile.